Spedizione gratuita per ordini superiori a 49€ 🚚

Caffè filtro: quello che devi sapere su uno dei metodi più antichi di estrazione

Seppure ancora poco diffuso nelle abitudini degli italiani, il caffè filtro è uno dei metodi più antichi di estrazione che permette di ottenere una delle bevande a base di caffè più conosciute e utilizzate al mondo. L’opinione comune lo associa erroneamente al più conosciuto “Caffè Americano” ma in realtà questo metodo di estrazione è stato ideato in Germania.

Come si ottiene?

Il caffè filtro è ottenuto per percolazione ovvero tramite la filtrazione per gravità. Il sistema si basa sul principio di far gocciolare lentamente l’acqua calda attraverso uno strato di caffè
macinato posto in un filtro. Inizialmente per filtrare venivano utilizzati dei panni di lino, ma, col tempo, la tecnica è stata perfezionata ottenendo migliori risultati con filtri di carta.
Percolando, l’acqua scioglie le sostanze idrosolubili contenute nella polvere di caffè trasferendole nella bevanda e donandole aromi, profumi e caratteristiche percepibili in modo diverso rispetto agli altri metodi di estrazione.

Il risultato è una bevanda carica di aromi, una sorta di infuso molto ricco di caffeina grazie al lungo periodo di percolazione, ma privo del corpo e della cremosità tipici dell’espresso – proprio a causa dell’assenza di pressione – da assaporare lentamente e in tazza grande mug. È un caffè che può essere arricchito ulteriormente con spezie di ogni tipo, per ottenere un’esperienza di gusto nuova e sempre diversa.

Le regole per un caffè filtro perfetto

Come per l’espresso, è necessario seguire delle regole ben precise affinché l’estrazione sia ottimale, vediamo insieme quali sono:
• un’ottima Arabica (ad esempio, le Monorigini di Eccellenza si prestano perfettamente a questa estrazione, grazie ai loro aromi unici)
• la tostatura, da chiara a media
• la macinatura deve essere piuttosto grossolana
• la temperatura dell’acqua (preferibilmente non di rubinetto, ma mediamente minerale) tra i 92°C e i 96°C
• 8 gr di caffè
• 125 ml di acqua
• tempo di contatto acqua/caffè: 4-6 minuti

Esistono vari metodi di coffee brewing, ognuno con proprie specifiche caratteristiche: V60, Frenchpress, Chemex, Cold Brew, Aeropress o Syphon. Tocca a te scegliere e trovare il tuo preferito.

Nella nostra Accademia abbiamo progettato un corso sui metodi di estrazione del caffè per chi vuole differenziarsi e ampliare la propria offerta e proporre un nuovo modo di vivere la pausa caffè!