Spedizione gratuita per ordini superiori a 49€ 🚚

Trend caffè 2024 da cogliere per la tua caffetteria

Il mercato mondiale del caffè è in continua crescita ed evoluzione. Vediamo quali sono le tendenze del caffè per il 2024 da cogliere per rinnovare l’offerta della tua caffetteria, andare incontro alle esigenze dei clienti e ai nuovi trend di consumo.

Secondo il report 2023 di Area Studi Mediobanca , infatti, sarebbero 3,1 miliardi le tazzine ogni giorno bevute su scala globale, con previsioni di crescita nei prossimi anni tra l’1% e il 2%, fino ad arrivare a un consumo di 3,8 miliardi di tazzine al giorno entro il 2030. In questo scenario l’Italia continua a giocare un ruolo da protagonista, con i suoi 5,2 milioni di sacchi consumati all’anno e circa 95 milioni di tazzine al giorno, che ci posizionano al settimo posto per consumi, al sesto come esportatore, e addirittura al primo posto per quantità di caffè torrefatto.

I dati confermano l’importanza del rito del caffè per il nostro Paese, radicato a tal punto da rendere il fattore costo non determinante, così come assolutamente resistente alla proposta di prodotti succedanei, come il tè, l’orzo e altre bevande calde in tazza. Un’indagine DOXA condotta nel 2023 per la rivista Dolcesalato, inoltre, conferma i bar come luogo d’eccellenza per il consumo di caffè, con un 75% di scelta per la pausa caffè rispetto ad altri luoghi. Insomma il caffè al bar è un abitudine e un piacere a cui nessuno vuole rinunciare, neanche con l’inflazione. Infatti, il 63% delle persone intervistate da DOXA continuerebbe a consumare il caffè al bar anche se aumentasse di 10/20 centesimi.

Questo non significa che le preferenze per la ritualità del caffè restino immutate. Tutt’altro, come anticipato all’inizio, il settore del caffè è in continuo cambiamento e molto competitivo. Ecco perché è importante restare informati sulle esigenze emergenti e sui trend del caffè 2024, per trarre ispirazione e impostare un’offerta in linea con i gusti e le richieste del mercato. Ne abbiamo individuate tre. Tre aree tematiche in cui abbiamo collocato spunti e soluzioni pronte all’uso.

Oltre il caffè: salute, sostenibilità, eccellenza

La scelta di un prodotto rappresenta sempre di più una dichiarazione sulla propria personalità, sui propri valori e ideali. Ecco perché, soprattutto per le nuove generazioni, bere un caffè non può più ridursi ad accettare passivamente ciò che si trova in tazza. La scelta del caffè diventa fondamentale, e in questa scelta il barista gioca un ruolo primario, dato che per esperienza e competenza riesce a proporre un’offerta in grado di rispecchiare le preferenze dei propri clienti, e a offrire un servizio all’altezza delle aspettative.

Nello specifico, le tendenze di consumo, anche nel mondo del caffè, sono caratterizzate da una sempre maggiore attenzione agli aspetti salutistici, al rispetto dell’ambiente e dei diritti dei lavoratori lungo tutta la filiera del caffè, e, non ultimo, agli aspetti di qualità e pregio del prodotto che arriva in tazza, con la possibilità di provare sempre nuove varietà di caffè d’eccellenza.

All’interno di questa grande area tematica possiamo delineare alcuni trend da cui trarre ispirazione per l’offerta della tua caffetteria:

  1. Fai spazio agli Specialty Coffee e in generale a un’offerta variegata che punta all’eccellenza. Ma andiamo per gradi.

I caffè Specialty sono una categoria di caffè di alta qualità che si distingue per diversi fattori, come la provenienza selezionata delle piantagioni, il pregio delle varietà di caffè, il processo di coltivazione sostenibile, i metodi di lavorazione controllati, le filiere trasparenti e certificate. Questa denominazione si riferisce a caffè di grado superiore rispetto ai caffè che si trovano comunemente in commercio, capace di guadagnarsi un punteggio più alto di 80 punti (in base al sistema SCAA – Specialty Coffee Association of America) sulla base di una serie di criteri specifici.

Inserire una selezione di Specialty Coffee nell’offerta del tuo locale ti permette, quindi, di parlare a quella categoria in crescita di consumatori che ricerca un’esperienza di caffè più ricca e distintiva, puntando a una qualità superiore, alla diversità di sapori e alla sostenibilità.

Questa tendenza, rappresentata dalla nuova linea di Caffè Specialty Camardo, arricchisce e si colloca nel solco di un segmento già collaudato di prodotti, in grado di garantire origini selezionate, filiere certificate, prodotti fairtrade, biologici e una qualità eccellente perfettamente conservata grazie anche a metodi di confezionamento innovativo come la latta Hi-tech. Stiamo parlando per esempio di caffè come quelli che puoi trovare nella linea Premium Camardo.

2. Non solo latte vaccino: inserisci il latte vegetale

Le alternative al latte vaccino a base vegetale sono sempre più popolari e richieste, non solo per una scelta obbligata da intolleranze o specifiche esigenze alimentari, ma anche per provare nuovi abbinamenti.

La scelta di bevande vegetali è piuttosto ampia, si va dal latte di soia per preparare cappuccini ultra cremosi, a quello di mandorle e di cocco, per una quota maggiore di grassi; da quello di riso, naturalmente dolce, a quello di avena, buono per gli sportivi, per la sua quota proteica leggermente più alta.

3. Apri il servizio alle intolleranze

Le esigenze alimentari specifiche sono in costante aumento. Contrariamente a quanto si pensi, aprirsi al servizio dedicato alle intolleranze, come l’intolleranza al glutine o quella al lattosio, è piuttosto semplice, soprattutto per un bar o una caffetteria. Il caffè, per esempio, è un alimento naturalmente senza glutine e può essere molto trasversale per ogni regime alimentare, è importante però evitare di contaminare la macchina e gli attrezzi del mestiere con alimenti non idonei come l’orzo. Non è necessario usare attrezzature separate, è sufficiente imparare a gestire le contaminazioni in maniera adeguata. Stessa cosa vale per la proposta alimentare. Oggi è molto semplice fornire proposte fresche o confezionate di alta qualità. Esistono programmi specifici per aiutare i locali a gestire in maniera sicura e qualitativamente eccellente, il servizio alle intolleranze. Uno di questi è il programma AFC dell’Associazione Italiana Celiachia.

Non una, ma tante ritualità di caffè

Abbiamo parlato di “rito del caffè”, ma forse dovremmo parlare di riti del caffè. Infatti, fra le tendenze già in corso che nel 2024 avranno un ulteriore sviluppo, troviamo l’affermazione di nuovi modi di bere il caffè.

Questa varietà si articola su diversi livelli:

  • Nell’assaggio di diverse varietà di caffè (per varietà, per area geografica di provenienza, per metodo di lavorazione, per tostatura e blend).
  • Nella scoperta di nuovi metodi di estrazione: non più solo espresso o moka, comunque sempre prevalenti, ma anche french press, chemex, aeropress, etc.
  • Nella preparazione di cocktail a base di caffè e nella rivisitazione in chiave salutare, delle ricette classiche della caffetteria. A proposito di ricette, dai un’occhiata nella sezione ricette del nostro blog e nel nostro canale Instagram per trovare nuovi spunti e ispirazioni per arricchire il menu della tua caffetteria anche con proposte stagionali e dedicate alle ricorrenze.

Per presidiare questa tendenza l’offerta Camardo è al tuo fianco con una varietà incredibile di caffè, sia da gustare da soli in tazza, con diversi metodi di estrazione, sia nelle varietà più adatte ad alcuni specifici abbinamenti, come per esempio la selezione Gourmet nelle sue due varianti di gusto Avvolgente e Intenso, ideali per le preparazioni di drink al caffè e per il cappuccino.

Oltre la tazza, l’esperienza fra analogico e digitale

La pausa caffè è sempre più anche un’esperienza da vivere e da condividere, sia dal vivo, sia online. Su Instagram e TikTok esistono ampie community di amanti del caffè, basate su hashtag come #instacoffee e #cofeetok. Perché, dunque, non trasformare la pausa caffè nel tuo locale in un’esperienza memorabile? Puoi lavorare su angoli “instagrammabili” o su photo opportunities fuori o dentro al tuo locale, oppure sul servizio o su ricette di caffè scenografiche, pronte per essere condivise nelle stories o nei tik tok dei tuoi clienti.

Mentre ti concentri sugli effetti speciali, puoi contare su un caffè trasversale, dal gusto armonioso con note di cioccolato, frutta secca e pasticceria, eccellente in qualsiasi ricetta, come il Caraibico Master Baristi della linea Premium Camardo, premiato nel 2023 con un Award Espresso e come prodotto super consigliato dal Camaleonte, la prima guida dei Caffè d’Italia.